per le scienziatisssssime 1b e 1d convitto la materia sistema iternazionale

Teoria corpuscolare della materia 

1) Materia, sostanze, molecole e atomi.

  • Tutto ciò che ha una massa e occupa uno spazio prende il nome di materia
  • Le varie forme sotto cui si presenta la materia sono dette sostanze
  • La diversità delle varie sostanze è dovuta alla costituzione corpuscolare della materia
  • La materia è formata da corpuscoli così piccoli da essere invisibili ad occhi nudo, detti molecole
  • La più piccola parte di una sostanza che ne conserva inalterate tutte le caratteristiche è detta molecola
  • Le molecole sono costituite da corpuscoli ancora più piccoli detti atomi
  • In natura esistono 92 tipi di atomi
  • Il continuo movimento delle molecole è detto agitazione termica
  • La velocità con cui si muovono le molecole aumenta con l’aumentare della temperatura
  • La forza che "tiene assieme" le molecole è detta forza di coesione

2) Stati fisici della materia.

  • Tutto ciò che ci circonda può avere tre aspetti, detti stati fisici della materia
  • I corpi che hanno forma propria e volume proprio sono allo stato solido
  • I corpi che hanno volume proprio e non hanno forma propria sono allo stato liquido
  • I corpi che non hanno volume proprio e non hanno forma propria sono allo stato aeriforme
  • I corpi allo stato solido hanno forma propria e volume proprio
  • I corpi allo stato liquido hanno volume proprio ma non forma propria
  • I corpi allo stato aeriforme non hanno forma propria e nemmeno volume proprio
  • Nei corpi allo stato solido le molecole sono legate fra loro da forze di coesione elevate
  • Nei corpi allo stato liquido le molecole sono legate fra loro da forze di coesione deboli
  • Nei corpi allo stato aeriforme le molecole sono legate fra loro da forze di coesione molto deboli
  • I solidi sono incomprimibili
  • I liquidi sono incomprimibili
  • Gli aeriformi sono comprimibili

3) Cambiamenti di stato.

  • Il passaggio dallo stato solido allo stato liquido è detto fusione
  • Il passaggio dallo stato liquido allo stato solido è detto solidificazione
  • Il passaggio dallo stato aeriforme allo stato liquido è detto condensazione
  • Complessivamente il passaggio dallo stato liquido allo stato aeriforme è detto vaporizzazione
  • La vaporizzazione non tumultuosa è detta evaporazione
  • La vaporizzazione tumultuosa è detta ebollizione
  • Il passaggio dallo stato aeriforme allo stato solido è detto brinazione
  • Il passaggio dallo stato solido allo stato aeriforme è detto sublimazione
  • Si chiama fusione il passaggio dallo stato solido allo stato liquido
  • Si chiama vaporizzazione passaggio dallo stato liquido allo stato aeriforme
  • Si chiama ebollizione la vaporizzazione tumultuosa
  • Si chiama evaporazione la vaporizzazione non tumultuosa
  • Si chiama condensazione il passaggio dallo stato aeriforme allo stato liquido
  • Si chiama sublimazione il passaggio dallo stato solido allo stato aeriforme
  • Si chiama brinazione il passaggio dallo stato aeriforme allo stato solido
  • Ad una certa altitudine l’ebollizione avviene a temperatura costante
  • La temperatura di ebollizione diminuisce con l’aumentare dell’altitudine
  • L’evaporazione avviene a temperatura variabile
  • La sublimazione avviene a temperatura variabile
  • La condensazione avviene a temperatura variabile
  • La fusione avviene a temperatura costante
  • La solidificazione avviene a temperatura costante

Verifica la tua preparazione sull’argomento rispondendo alle domande dei seguenti questionari:

http://digilander.libero.it/bigen/materia/quest/mater01.htm

http://digilander.libero.it/bigen/materia/quest/mater03.htm

 

 
 
Ricerca personalizzata

E-mail

 

RELAZIONE SU : GRANDEZZE,MISURE,SISTEMA INTERNAZIONALE DI UNITÀ

·       Una grandezza è una quantità misurabile con uno strumento di misura adeguato.

·        Una unità di misura è una grandezza che viene scelta come campione per misurare.

·        Misurare significa calcolare quante volte una unità di misura è contenuta nella grandezza che si vuole misurare.

·        Sistema Internazionale di unità ( abbreviato S.I.) è attualmente il sistema adottato per legge nell’Unione Europea per misurare grandezze. In passato, infatti, uno dei problemi più difficili da risolvere nel campo delle misurazioni, è stato quello dell’unità di misura. Fino al secolo scorso si usavano unità di misura differenti che spesso venivano indicate con lo stesso nome (es. “piede”, “braccia”)si può ben immaginare quanta confusione nei rapporti commerciali. Nel 1790 l’assemblea costituente francese istituì una Commissione di fisici e matematici per definire un nuovo sistema di misura valido per tutti. Nacque così nel 1799 il sistema metrico decimale . Per ogni unità di misura viene fatto un modello in seguito più volte corretto ,conservato a Sèvres (Parigi). Nel 1960 la Conferenza Generale dei Paesi e delle Misure stabilì il Sistema Internazionale delle Unità di misura oggi in vigore in 51 stati

 

Nome della grandezza

Unità di misura

Simbolo

Strumento di misura

Lunghezza

metro

m

metro

Massa

kilogrammo

kg

bilancia

Intervallo di tempo

secondo

s

cronometro

Intensità di corrente

ampere

A

amperometro

Temperatura

kelvin

K

termometro

Intensità luminosa

candela

cd

fotometro

Quantità di sostanza

mole

mol

 

 

·        La lunghezza : la sua unità di misura è il metro definito come la distanza percorsa dalla luce, nel vuoto,in un intervallo di tempo pari a 1/299792458 di secondo. In passato era considerato come la quarantamilionesima parte di un meridiano terrestre, ma era troppo imprecisa, quindi si decise di cambiare. Il metro ha dei sottomultipli per effettuare misurazioni più precise di piccole grandezze              ( decimetro, centimetro, millimetro e micrometro) e multipli per effettuare misurazioni di grandezze molto grandi (decametri, ettometri e kilometri). Sia i multipli che i sottomultipli sono identificati secondo il criterio del sistema decimale. Per misurare superfici e volumi si usano grandezze derivate dal metro, cioè il metro quadrato ( m 2),che è l’area di un quadrato il cui lato è lungo  1 metro ,e il metro cubo (m3) , che è il volume di un cubo il cui lato è lungo 1 metro,

·        Intervallo di tempo:la sua unità di misura è il secondo e serve a misurare la durata di un fenomeno, è definito come l’intervallo di tempo impiegato da un’onda elettromagnetica emessa da atomi di cesio per compiere 9.192.631.770 oscillazioni. I multipli del secondo sono: minuto (min =60 s),ora (h = 3600s),giorno (d = 86400 s),anno (3,16×10 7) . I sottomultipli del secondo sono: millesecondo            (ms = 10-3) microsecondo

·        Massa e densità: la massa esprime la quantità di materia e si misura con la bilancia a bracci uguali ; la sua unità di misura è il kilogrammo , definito come la massa di un cilindro di platino-iridio, dall’altezza e dal diametro di 3,900 cm ,che si trova Sèvres .I multipli del kilogrammo sono : tonnellata (t=103 ) ; i sottomultipli sono : ettogrammo (hg = 10-1), grammo (g = 10-3 ) , milligrammo ( mg =10-6).

La densità di un corpo è uguale al rapporto tra la sua massa e il suo volume. La densità quindi è una grandezza detta unitaria perché tutte le grandezze definite mediante un rapporto tra due altre grandezze sono grandezze unitarie (in questo caso il rapporto è tra massa e volume)

 

 

25 file)

 

 

"); //–> clip_image002

Questa voce è stata pubblicata in scienze 1 media. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...