APPARATO DIGERENTE PER LA DIGESTIVA 2B

L’APPARATO DIGERENTE

L’apparato digerente del corpo umano si può considerare più o meno come un tubo lungo circa 7 volte l’altezza del corpo. Esso è composto dalla bocca, dalla faringe, dall’esofago, dallo stomaco e dall’intestino. Fanno parte dell’apparato digerente anche le ghiandole salivari, il fegato e il pancreas.

clip_image002

Esso ha il compito di “digerire” il cibo, cioè di trasformarlo in sostanze che possano essere assimilate dalle nostre cellule. Perché avvenga questo il cibo compie un vero e proprio “viaggio”

IL VIAGGIO DEL CIBO

Il cibo entra attraverso la BOCCA. Lì subisce la prima delle tante trasformazioni: il cibo viene tritato dai denti, poi viene attaccato dalla

SALIVA, così trasformato in BOLO ALIMENTARE.

Da lì entra poi, spinto dalla lingua, nella FARINGE (principale condotto dell’aria), e passa nell’ESOFAGO. Alla fine di questo tubo lungo ed elastico, il bolo si trova davanti all’apertura dello STOMACO, tutte le volte, che il bolo si trova davanti a questo, esso si apre; permettendo così l’entrata del bolo nello stomaco.
clip_image004Nello stomaco esso viene aggredito dai SUCCHI GASTRICI , che non attaccano lo stomaco perché è ricoperto da una mucosa che lo protegge all’interno. Essi non risalgono l’esofago poi, perché le due valvole il CARDIAS (la valvola d’entrata) e il PILORO (la valvola d’uscita) impediscono fortunatamente le fuoriuscite. La sostanza nutritiva può sostare nello stomaco diverse ore; esce attraverso il piloro che fa passare poche quantità di cibo alla volta.
Fuori dallo stomaco il bolo si è trasformato in CHIMO. Esso viene attaccato da sostanze enzimatiche per esempio la BILE prodotta dal FEGATO e contenuta nella CISTIFELLEA un (sacchetto verdognolo)
E gli acidi prodotti dal PANCREAS.
clip_image006Successivamente il chimo, divenuto chilo, entra nell’intestino che è diviso in due parti l’INTESTINO CRASSO e quello TENUE. Lì vengono assorbiti gli zuccheri e le sostanze più concentrate, invece in quello crasso le sostanze liquide. Alla fine dell’intestino le sostanze inutili rimaste vengono espulse sottoforma di urine e feci attraverso il RETTO.

1- L’ESOFAGO

È un tubo lungo circa 25 cm. Elastico e rivestito di una patina.

Ha la funzione di far scendere il cibo per mezzo di contrazioni muscolari.

Si potrebbe pensare che il cibo arriva allo stomaco per mezzo della forza di gravità. Invece non è così, perché è per merito dei movimenti PERILSTALTICI o della MUSCOLATURA o tant’è vero che noi possiamo deglutire anche a testa in giù.

clip_image0082 – LO STOMACO

È un piccolo serbatoio con due valvole: il CARDIAS che è la valvola d’entrata e divide lo stomaco dall’esofago, il PILORO che lo separa dall’intestino ed è la valvola d’uscita del chimo.

Lo stomaco è rivestito da una mucosa interna che contemporaneamente difende lo stomaco e produce gli SUCCHI GASTRICI.

Durante la digestione lo stomaco ha delle contrazioni muscolari per far sì che il cibo si amalgami bene con i succhi gastrici.

3 – LA BILE

È prodotta dal FEGATO e contenuta nella CISTIFELLEA, un sacchettino che quando si contrae spruzza questa sostanza enzimatica che ha la funzione di bruciare delle sostanze "pesanti".

La bile è prodotta di continuo dal Fegato la più grande ghiandola del nostro corpo.

5 – L’INTESTINO

clip_image010Le ultime sostanze vengono assorbite nella parte dell’intestino per mezzo dei VILLI INTESTINALI

Esso è diviso in due parti l’intestino TENUE e quello CRASSO.

Quello tenue è diviso in altre 3 parti il DUODENO (la prima parte), il DIGIUNO (la seconda) e l’ILEO. Qui avviene l’assorbimento delle sostanze nutritive più “grosse”.

È un tubo lungo circa 6-7 m e il cibo sosta lì circa 4 – 5 h.

L’intestino crasso è più corto di quello tenue, ma ha un diametro maggiore.

Lì vengono assorbite le sostanze liquide.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a APPARATO DIGERENTE PER LA DIGESTIVA 2B

  1. tommaso maria fiorini ha detto:

    prof grazie mille per l’approfondimento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...